On Air
Le repliche Dal lunedì al venerdì
Home

La vittoria di Simone Inzaghi

26 Ottobre 2018 News


Da una parte un tecnico che alla vigilia ha voluto ricordare il suo passato giallorosso, cercando di aizzare i toni con un goffo tentativo di innervosire gli avversari chiamandoli “Il Lazio”.

Dall’altra un allenatore che ha ribadito che il suo derby è solo con la Roma, mantenendo la calma e imponendo al rivale una bella lezione di calcio.

La vittoria di Simone Inzaghi si è materializzata in campo e fuori: nello stile, nella signorilità e nella sagacia tattica. Inzaghi ha stravinto la gara con una difesa solida, una linea mediana che ha unito cattiveria e classe e con la coppia offensiva Caicedo-Immobile che ha fatto a fette la difesa francese.

Ha indovinato l’undici iniziale e le sostituzioni, stravolgendo il modulo e gli interpreti, ma mantenendo sempre il pallino del gioco. Ha rilanciato Wallace, Marusic e Cataldi, che non giocava da agosto. Ha coccolato Immobile dopo la delusione post nazionale, ottenendo dal suo bomber gol (a Parma) ed assist.

E mentre Garcia pensava al suo passato (o a dove spostare la sua chiesa) e Strootman provava inutilmente ad aizzare una bagarre nell’area laziale, Wallace, Caicedo e Marusic regalavano ad Inzaghi e ai tifosi laziali una notte da sogno.

Paolo Colantoni


Share