On Air
Benedetti - Terenzi Dal lunedì al sabato
Home
  • Home
  • Esclusive
  • Inzaghi può sorridere. I numeri sono dalla sua parte
clip

Inzaghi può sorridere. I numeri sono dalla sua parte

20 novembre 2018 Esclusive


4 vittorie un pareggio e una sola sconfitta: questo il bottino più che soddisfacente raccolto dagli uomini di Inzaghi dal 21 ottobre ad oggi, ovvero dall’ultima sosta di campionato a questo break. Un mini ciclo che ha permesso ai biancocelesti di agguantare il quarto posto solitario in classifica e di strappare il pass per i sedicesimi di finale di Europa League con due turni di anticipo e grazie al doppio successo contro il Marsiglia, finalista della scorsa edizione.

Inzaghi, che temeva molto queste sfide, può guardare con soddisfazione ai risultati ottenuti. Nel mini ciclo che comprendeva le gare contro Parma, Marsiglia (andata e ritorno), Inter, Spal e Sassuolo ha trovato un Immobile super, autore di 3 gol e cinque assist, un Parolo sontuoso (autore di tre centri consecutivi) e ha avuto buone risposte sia da Correa, che da Caicedo e Luis Alberto, rilanciato con buoni risultati dalla trasferta di Reggio Emilia.

Ora l’esame più importante: lo scontro diretto contro il Milan, per rilanciare con maggior forza la propria candidatura.


Share